Image by Alessandro Parolari

“Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa”
(Rudyard Kipling)

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE

L’obiettivo del percorso di orientamento non è semplicemente quello di “trovare un nuovo lavoro” ma è quello – molto più ambizioso, lo ammetto – di trasferire un metodo e dare la possibilità alle persone di entrare in un processo che non si conclude quando si trova il lavoro.

 

Il percorso che si inizia insieme è continuo e vuole fornire all’individuo gli strumenti, il metodo e la consapevolezza per gestire in modo AUTONOMO e RESPONSABILE le proprie scelte, sempre. Anche quando avrà voglia di cambiare lavoro di nuovo, anche quando gli verrà voglia di sperimentarsi in un’attività indipendente, anche quando dovrà prendere nuove decisioni professionali complesse.

Il processo si articola attraverso diverse fasi che non sono mai standard ma sono di volta in volta disegnate sull’individuo, per definire un percorso personalizzato, che prevede:

 

  • Il Bilancio delle competenze (ci si interroga, partendo sempre dai fatti, e ci si chiede: Che cosa so fare bene? Che conoscenze ho? Cosa ho imparato nella mia vita personale e professionale? Quali sono le mie caratteristiche personali? Gli altri cosa vedono in me?…)

 

  • L’identificazione dell’obiettivo professionale (Che cosa voglio fare? Quali sono i miei desideri? Posso permettermi di esplorarli? Sono realistici?…)

 

  • La definizione degli strumenti di comunicazione adeguati (Curriculum vitae, Lettera di presentazione, Profilo LinkedIn, Lettera di marketing)

 

  • La definizione e il monitoraggio del piano di azione per il raggiungimento degli obiettivi (Eventuale piano di formazione, piano di networking….)

 

  • La negoziazione e monitoraggio del nuovo lavoro (Posso – e voglio – negoziare sull’offerta economica? Cosa è importante per me ottenere dal mio nuovo contratto? …)

Questo percorso può avere un’efficacia straordinaria ma non può prescindere da un coinvolgimento attivo delle persone.

 

Io ci metto passione, energia, metodo e strumenti, le persone che lavorano con me devono metterci loro stesse.

 

Quando è così: le cose accadono.

TESTIMONIANZE

Per maggiori informazioni CONTATTAMI