News

News

News

 

In questa pagina troverete una selezione delle notizie dal web oppure una raccolta dei post che pubblico sul mio Profilo LinkedIn o sulla mia pagina Facebook Cristina Polga consulente per l’Orientamento

 

Ogni suggerimento di fonti interessanti è ben accetto!

 

 

Novembre  2019

Tra le curve del cambiamento questa è, secondo me, la più esplicativa, o per lo meno: è quella in cui mi ritrovo. Spesso rimaniamo attaccati a quella fase di “resistance” e usiamo lì tutte le energie che potrebbero invece essere utilizzate per arrivare dall’altra parte. Anche il caos non è piacevole, lo so!, ma con un po’ di fiducia ci si può lasciare andare, accogliere nuove idee, integrarle nella nostra storia e trovare un nuovo equilibrio. Non una passeggiata… ma cosa sarebbe la vita se rimanessimo sempre attaccati a quella parete?
 

 


La prima volta che ho proiettato questa immagine a un corso… le ragazze sono rimaste tutte a bocca aperta! E’ un concetto semplice a cui non pensiamo mai. Però poi, riflettendoci: chi vuole più essere perfetto? chi preferisce quella punta immacolata all’opportunità di disegnare tutta una vita? A me serve ricordare ogni tanto che preferisco essere una matita un po’ spuntata che ha scritto tanto, a volte anche cose da cancellare!
 

 


 

Ottobre  2019

 

 
Mi occupo di lavoro e ogni giorno dico alle persone che NON SIAMO IL LAVORO CHE FACCIAMO! o per lo meno, lo siamo nella misura in cui siamo anche i libri che leggiamo, la musica, i film che guardiamo, le relazioni che instauriamo e centomila altre caratteristiche sfuggenti di noi. “Ciascuno di noi va ben oltre ruoli, funzioni, azioni, possedimenti, conseguimenti. Ciascuno di noi è in continua evoluzione e trasformazione, e non esistono etichette sufficientemente stabili da poter essere apposte una volta per tutte. Ciascuno di noi ha una quota non solo di inconoscibile, ma anche di innominabile che non può essere tradotto in parole, né tantomeno in slogan.”
 

 


Il privilegio di lavorare con una scrittrice… invece del feedback arriva un ricchissimo, chiaro, perfetto articolo sul percorso fatto insieme. Grazie valeria!
 
 

 

 
Solo noi sappiamo qual è la soluzione migliore. E solo noi sappiamo come usare le nostre forze. Gli altri….beh, possiamo lasciarli parlare. <<Un vecchio faceva il cammino con il figlio giovinetto. Il padre e il figlio avevano un unico asinello: a turno venivano portati dall’asino ed alleviavano la fatica del percorso. Mentre il padre veniva portato e il figlio procedeva con i suoi piedi, i passanti li schernivano: “Ecco,” dicevano “un vecchietto moribondo e inutile, mentre risparmia la sua salute, fa ammalare un bel giovinetto”. Il vecchio saltò giù e fece salire al suo posto il figlio suo malgrado. La folla borbottò: “Ecco, un giovinetto pigro e sanissimo, mentre indulge alla sua pigrizia, ammazza il padre decrepito”. Egli, vinto dalla vergogna, costringe il padre a salire sull’asino. Così sono portati entrambi dal quadrupede: l’indignazione dei passanti si accresce, perché l’animale era montato da due persone. Allora padre e figlio scendono e procedono a piedi. Allora sì che si sente lo scherno di tutti: “Due asini, mentre risparmiano uno, non risparmiano se stessi”. Allora il padre disse: “Vedi figlio, nulla è approvato da tutti; ora ritorneremo al nostro vecchio modo di comportarci”>> (Esopo)
 
 

 

Settembre  2019

 

 
Lo scorso fine settimana ho riprovato la gioia di stare in aula a imparare e, a parte essermi giocata del tempo con la mia famiglia e un sole pazzesco, devo dire che ero proprio FELICE! Mi porto a casa tanto, ma una conferma in particolare: la prima cosa che ci serve per arrivare dove vogliamo è la RESPONSABILITA’ verso noi stessi. Solo da qui vengono l’impegno, la determinazione, la voglia di fare al meglio. E’ la prima cosa che dico quando racconto il percorso di orientamento ma ora lo sottolineerò ancora di più. Non si trova la propria strada iniziando un percorso con me, la si trova vivendolo fino in fondo, trovando il tempo per lavorarci al meglio, per riflettere su ciò che è emerso, per sperimentarsi.. Insomma, la prossima volta che qualcuno mi dice “scusa non ho fatto gli esercizi” sarò molto più determinata nel riportarlo a chiedere scusa a se stesso.
 
 
 

 

 
Settembre è un mese dai colori e dai profumi delicati, il mese in cui si cominciano i quaderni in modo preciso e ordinato. Nello stilare la lista di cose da fare, ho pensato a quanto la lista di fine estate fosse carica di fatica, mentre oggi ho solo la sensazione di avere un nuovo foglio bianco da scrivere, nel migliore dei modi. Auguro a tutti la stessa voglia di costruire!
 
 
 

 

Luglio  2019

 

 
Quando ascolto frasi significative, me le scrivo per “restituirle” a chi le ha pronunciate. Poi ci penso e ne traggo qualcosa (non sempre qualcosa di furbo eh? a volte anche solo piacere!).
 
Questa volta vorrei condividerla anche con voi. Da dove nasce questa frase?
 
Da una ragazza terrorizzata dal networking (che poi detta alla nostra maniera è “chiacchierare davanti a un caffè, una cena o un bicchiere di vino…”) che mi diceva: ” io non conosco nessuno… io non ce la farò mai.. nessuno mi risponderà, perché mai dovrebbero farlo? … non sono capace di parlare di me (qui si aprirebbe un mondo ma lascio stare)..”
 
Le ho proposto di fare due chiacchiere con un’altra persona con cui avevo lavorato e che aveva avuto le stesse difficoltà ma in qualche modo aveva trovato la sua strategia per superarla. E poi le ho chiesto di provare, con una persona “facile”. E’ stata una buona idea. Il networking è cominciato. Il risultato è quella frase.
 
Ps: l’ondata non è arrivata, l’ondata se l’è andata a cercare ☺ (ph. A.Parolari – Portogallo 2014)
 
 
 

 

Giugno  2019

 

Locus of control 

 
Quella che segue è una preghiera che mi viene in mente spesso mentre parlo alle persone di LOCUS OF CONTROL (anche se di solito evito di invocare gli spiriti e cerco di trasferire che cavarsela da soli è meglio!)
 
𝘖𝘩 𝘎𝘳𝘢𝘯𝘥𝘦 𝘚𝘱𝘪𝘳𝘪𝘵𝘰,
𝘊𝘰𝘯𝘤𝘦𝘥𝘪𝘮𝘪 𝘭𝘢 𝘴𝘦𝘳𝘦𝘯𝘪𝘵𝘢’ 𝘥𝘪 𝘢𝘤𝘤𝘦𝘵𝘵𝘢𝘳𝘦 𝘭𝘦 𝘤𝘰𝘴𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘱𝘰𝘴𝘴𝘰 𝘤𝘢𝘮𝘣𝘪𝘢𝘳𝘦,
𝘪𝘭 𝘤𝘰𝘳𝘢𝘨𝘨𝘪𝘰 𝘥𝘪 𝘤𝘢𝘮𝘣𝘪𝘢𝘳𝘦 𝘭𝘦 𝘤𝘰𝘴𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘱𝘰𝘴𝘴𝘰 𝘤𝘢𝘮𝘣𝘪𝘢𝘳𝘦,
𝘦 𝘭𝘢 𝘴𝘢𝘨𝘨𝘦𝘻𝘻𝘢 𝘥𝘪 𝘤𝘢𝘱𝘪𝘳𝘯𝘦 𝘭𝘢 𝘥𝘪𝘧𝘧𝘦𝘳𝘦𝘯𝘻𝘢.
 
Ora però, sarà il caldo o la voglia di vacanza, ma questa immagine mi sembra ancora più appropriata ad ogni situazione!
 
 

 

Maggio  2019

 

La mia amica Marta 

 
Lei è Marta Romagna, una mia grande amica, è Prima ballerina del Teatro alla Scala ed è una persona unica.

 

 

 

Ma non vi propongo il video con il racconto del suo incidente per sviolinare sulle sue qualità, lo faccio perchè in questo video ritrovo alcune idee che continuo a cercare di esprimere (non sempre riuscendoci), ovvero:
– solo coltivando il valore di sè, si può trasmettere valore in ciò che si fa.
– va bene svilupppare i propri talenti, ma se non si sviluppano altre caratteristiche come resilienza (lo so, va tanto di moda..) e pensiero positivo e non si mette fatica – e anche gioia! – in ciò che si fa, non si arriva all’obiettivo, nemmeno con il talento.

E poi, semplicemente, fate attenzione al suo sorriso.

 
Per vedere il video: https://www.notedidanzaonair.com
 
 
 

 

 

Quante cose accadono in questo mondo social, digital, freelance!! Basta tenere aperte le porte, tutte quante!, e si creano ricchissime esperienze di condivisione. Grazie a Barbara Reverberi mi sono di nuovo un po’ costretta ad uscire dal mio comfort, ho scoperto un altro piccolo ma gigantesco mondo, mi sono confrontata ed ho imparato. Ed ora che ci ho preso gusto, non vedo l’ora di chiacchierare di nuovo con lei!
 
Per ascoltare l’intervista: https://www.spreaker.com/user/barbara_reverberi/51-ricollocarsi-dopo-i-45anni-cristinapo
 
 

 

Aprile  2019

Scrivo il mio CV partendo dal mio valore

 

Da queste serate porto a casa riflessioni, storie e parole. Ieri sera sono tornata con in mente queste: concediamoci il diritto di provare, di sbagliare, di prenderci spazio, di recuperare le energie, di avere paura, di goderci la strada.

Quanto è bello (e utile) ricordarsi di non essere delle superwoman e volersi bene lo stesso?
Grazie a tutte per aver condiviso le vostre storie, Grazie ad Argo – Centro per la Persona per l’accoglienza anche fuori dalle mura dell’ufficio.

 


 

Marzo  2019

Passaggio Generazionale: fondare sul passato lo sviluppo futuro 

 

Con Elena Ripamonti e un gruppo di Artigiani Lombardi abbiamo parlato delle sfide del passaggio generazionale e di come affrontarle. Ascoltare le storie delle prime, delle seconde e delle terze generazioni di aziende che costituiscono gran parte del nostro tessuto economico e sociale è stato emozionante (ma anche molto divertente!) Le parole d’ordine della serata sono state: affidabilità, tenacia, innovazione e creatività, capacità di visione, positività, fiducia nelle nuove generazioni e nel futuro.

Ma più di tutto: ascolto e comunicazione. Grazie Elena, Grazie ad Unione Artigiani e grazie a chi, come sempre, ci ha regalato la propria storia.

 

 

Qualche tempo fa sono andata a trovare Claudio Vettor e sulla sua scrivania c’era una pila di libri molto interessanti sulla gestione del cambiamento, sulle strategie lean e sulle modalità per fare business in modo efficace. Sopra ai libri, una bellissima bacchetta magica. Mi ha spiegato che ai clienti propone metodo e strumenti ma, quando vincono immobilismo e lamento, passa al metodo magico. Pare che funzioni!!


 

Cosa fare quando si é sovraccaricate da impegni? Come conciliare lavoro e famiglia?

 

Cosa fare quando si é sovraccaricate da lavoro e famiglia? Capita – a volte – che le donne vengano da me e mi dicano: “aiutami a cercare qualsiasi lavoro, basta che sia part time”. Non esiste nulla di più sconfortante per me. Ma io non mollo e dopo un po’ che ci vediamo, il desiderio (o, meglio, il progetto) diventa: “ho bisogno di flessibilità, certo, ma per lavorare a ciò che mi piace”. E’ tutto un altro film. E voi, come vi sentite? Come avete affrontato la maternità? E che impatto ha avuto sul vostro lavoro?

 


 

Febbraio 2019

Eugin Distilleria Indipendente

 

 

Eugin Distilleria Indipendente è un progetto che ho visto nascere, dal giorno in cui un ragazzo con gli occhi vivaci è arrivato da me e mi ha detto: “mi sono laureato in filosofia e adesso voglio fare Gin”. Ora visitate il suo sito e guardate dove è arrivato. E poi ditemi che questo non è uno tra i lavori più belli del mondo!


 

Finalmente mi piace il lunedì

 

 

Messaggio di Claudia, alla fine del nostro percorso di orientamento. Pensate ci sia qualcosa da aggiungere? Secondo me no, dice proprio tutto 😊


 

 

The career advice I wish I had ay 25 

 

 

di Shane Rodgers

Da leggere, con calma, pensandoci su. Condivido tutto, ma oggi mi colpiscono due temi: la carriera (il percorso professionale) è una maratona, non uno sprint. “Concediti il ​​tempo di respirare e crescere” e poi, citando Woody di Toy Story: “quando commettiamo errori, non stiamo fallendo (failing), stiamo semplicemente cadendo (falling), con stile”

 


 

Gennaio 2019

 

Attestazione di qualità e di qualificazione professionale dei servizi

 

Nel mese di dicembre ho conseguito l’Attestazione di Qualità e Qualificazione Professionale dei Servizi conferita da ASITOR, Associazione Italiana Orientatori, accreditata dal MISE ed ente certificatore di competenza.
Non ho mai sotenuto che i “pezzi di carta” facciano la differenza e non lo credo ora, ma sono felice di aver sostenuto questo assessment perchè mi ha spinta a studiare ancora di più, perchè ho imparato dal confronto con i migliori professionisti del settore e perchè posso dire a me stessa e al mondo che ogni giorno lavoro per crescere.


 

Articolo 4 della Costituzione Italiana

 

Oggi vi propongo l’Art.4 della nostra Costituzione. Mai così attuale (o sempre così attuale) e così poco noto. Cosa pensate dell’equilibrio tra diritto al lavoro e dovere di ognuno nel concorrere al progresso? Io qui leggo la vera politica attiva del lavoro, l’impegno delle istituzioni nel fornire ad ognuno le condizioni per agire ma anche e soprattutto la spinta all’evoluzione culturale e civile che solo l’individuo può dare.

 


 

Scrivere un Curriculum Efficace

 

A grande richiesta, dopo il successo del Pink Weekend, torna il workshop per migliorare il proprio Curriculum Vitae. Scoprirete che il CV è uno tra gli indispensabili “mattoncini” di una strategia che è importante conoscere e mettere in atto in ogni momento della propria vita professionale. Strategie per parlare di sé e farsi ascoltare. I partecipanti al workshop potranno conoscere le regole di base per la stesura di un CV efficace e di una buona lettera di presentazione, partendo dalle proprie competenze e dai propri obiettivi professionali, ponendo attenzione ai contenuti e non sottovalutando la forma. La modalità del workshop sarà di tipo esperienziale, si partirà dei casi personali. Il workshop è rivolto a tutte le persone che vogliono riflettere sui propri punti di forza e siano alla ricerca di una modalità di comunicazione efficace.

Quando: 23 gennaio e 6 febbraio, 20.30 – 22.30

Location: Spazio Cascina OVI – Segrate

Iscrizioni info@spaziocascinaovi.com; 02.83557745


 

Accoglienza in Argo!

 

Sono molto orgogliosa di comunicare che oggi Argo – Centro per la Persona, presenta la nostra collaborazione per lo sviluppo di una nuova area di hashtagspecializzazione: L’Orientamento Professionale e Scolastico. “Partendo dalla nostra hashtagmission di poter accogliere il bisogno dell’individuo a 360°, la nostra attenzione si è rivolta alle diverse fasi della vita dove è necessario intraprendere una scelta molto specifica. Abbiamo pensato agli hashtagadolescenti di fronte alla difficile decisione di quale sia la scuola “migliore”. Abbiamo pensato a tutti coloro che hanno diagnosi di hashtagDisturboSpecificodellApprendimento e a tutti gli interrogativi di fronte alla scelta della scuola. Ci siamo fermati sugli hashtagadulti che, per diversi motivi, hanno perso il propio lavoro e devono ripartire, o mamma e papà che per un pò non hanno più lavorato e ora voglio ricominciare. Non da meno, ci rivolgiamo alle hashtagscuole ed alla formazione all’interno delle istituzioni stesse, così da poter lavorare con i ragazzi all’interno del loro stesso ambiente scolastico. Per questo siamo felici di avere a bordo Cristina Polga consulente per l’Orientamento alla quale diamo il benvenuto ! https://lnkd.in/eBckcGK Grazie Argo!

2.png


 

Preghiera Cherokee

 

Inizio l’anno (si, ok, è un inizio pigro e tardivo ma vacanza è staccare da tutto, anche dai social) pubblicando una preghiera – che sia cherokee o no poco importa – che mi ha dedicato un amico tanti tanti anni fa e che non dimentico mai. Non so se esista impegno più sfidante di questo, ma ci provo ogni giorno e auguro a tutti di non smettere mai di provarci. Buon anno a tutti 🌹


Dicembre 2018

 

I miei auguri di Natale

 

Una frase perfetta per me che sono sempre alla ricerca di Strade per me stessa e per le persone che supporto nel percorso verso una nuova via, scolastica o professionale. Ognuno di noi ha la propria idea di Casa, per me vuol dire mille cose e sono felice di scoprire ogni giorno nuove definizioni di casa, di felicità, di forza. Auguro a tutti di non smettere mai di aprire nuove strade, di ampliare il proprio concetto di casa ed apprezzarle tutte, le case… E più sono diverse… meglio è! Buone Feste a tutti!